Archivi tag: ricette chef bartolo

Parmigiana Estiva

Parmigiana BE

Concludiamo questo mese estivo con una bella parmigiana!
Ma tranquilli nulla di pesante, siamo a luglio e quindi una parmigiana estiva e fresca.

Ingredienti

2 melanzane
4 pomodori
2 mozzarelle
1 mazzetto di basilico
sale
olio Evo

Tagliate a rondelle le melanzane e dopo averle fatte spurgare con un pizzico di sale grigliatele.

Nel frattempo lavate e tagliate a rondelle i pomodori, disponeteli su un piatto e conditeli con un filo d’olio, un pizzico di sale e una spolverata di rosmarino.
Tagliate a fette la mozzarella e quando sono pronte le melanzane componete la parmigiana estiva.

Una fetta di melanzana grigliata, poi una fetta di mozzarella, pomodoro, basilico e ricomincio melanzana, mozzarella, di nuovo pomodoro, basilico e chiudo con una terza fetta di melanzana grigliata.

Guarnite con qualche fogliolina di basilico e un filo d’olio!
Buon estate a tutti!!

Ricetta: L’ ABC in cucina

ABC in cucina curiosità: la mionese

Salsa tartara, salsa rosa, salsa tonnata, salsa bernese!

Alla base di tutte queste salse c’è il vero jolly della cucina: la maionese!

Avete mai provato a farla a casa? Servono davvero pochissimi ingredienti solo tre: tuorli d’uovo, olio si semi e succo di limone.

Ingredienti

2 tuorli d’uovo
Succo di un limone
Sale
Olio di semi

Preparate la maionese direttamente in un barattolo così evitate mille travasi da un vaso all’altro. Quindi mettete i tuorli in un vasetto con l’apertura capiente, mi raccomando i tuorli devono essere a temperatura ambiente.

Aggiungete un pizzico di sale e l’olio di semi, non quello di oliva perché rimarrebbe un gusto troppo forte. Iniziate a frullare con un mixer ad immersione.
Vi accorgerete che è pronta perché assume un colore molto chiaro e una consistenza molto compatta. A questo punto unite qualche goccia di succo di limone e continuate a frullare.

Un consiglio se impazzisce la maionese? Guardate qui!

Meringa a modo mio

Meringa BE Oggi voglio farvi provare le meringhe, ma non le classiche meringhe cotte al forno. Queste sono le meringhe a modo mio! Pochissimi ingredienti, giusto qualche utensile che sicuramente troverete nelle vostre cucine. Ingredienti 4 albumi 250 gr di fragole 2 cucchiai rasi di zucchero a velo Zucchero Succo di un limone Lavate e tagliate le fragole in quattro, mettetele in una ciotola e conditele con l zucchero e un goccio di succo di limone. Montate a neve gli albumi con una frusta da cucina e poco prima della fine aggiungete due cucchiai rasi di zucchero a velo, qualche goccia di succo di limone e terminate di montarle. Prendete le fragole tagliate e condite, versatele in una coppa martini o in un coppa da dessert, riempite la sac a poche con gli albumi appena montati e guarnite la coppa di fragole creando dei ciuffetti. Con l’aiuto di un cannello cuocete la meringa, così rimarrà croccante esternamente e morbida all’interno. Farete un successo con i vostri ospiti!!

Ricetta: L’ABC in Cucina.

Facciamo un selfie?

c prima di copertina (1)

Ragazzi comincia un’iniziativa bellissima!

Tutti i mercoledì c’è la rubrica #unselfieconlochef

Quindi mandatemi i “nostri” selfie  in un messaggio privato #unselfieconlochef e li pubblicherò sulla mia pagina ufficiale, ci rivedremo tutti insieme!

Non mancheranno grandi novità e progetti bellissimi!

http://www.sichef.academy/

Stay tuned!

Mi raccomando ci conto!

“AUTUMN LEAVS” E ORZOTTO MANTECATO CON LA ZUCCA

Siamo da poco entrati in autunno.
Questa stagione: l’autunno, mi fa subito pensare ad un brano musicale “Autumn Leaves”. Una canzone riprodotta dai più grandi musicisti del mondo e in particolar modo adoro la versione di Eric Clepton.

Ma siamo in autunno anche per la cucina e su queste note vi propongo una ricetta con la verdura di stagione d’eccellenza: la zucca.

orzotto 4

ORZOTTO MANTECATO CON ZUCCA, DADOLATA DI FARAONA E GRANELLA DI PISTACCHI

Ingredienti per 4 persone:

150 gr di Zucca
350 gr di Orzo perlato
400 gr di Faraona disossata
50 gr di Granella di pistacchi
50 gr di Sedano
2 bustine di Zafferano
1 Cipolla
Olio Extravergine di oliva q.b.

Per il brodo:

100 gr di Carote
1 Cipolla
1 Costa di sedano
Ossa di faraona

Procedimento:

Mettete a rosolare il sedano, la cipolla e le carote in una pentola con dell’olio, aggiungete le ossa della faraona, rosolate per 5 minuti e a questo punto riempite la pentola d’acqua.
Fate bollire per circa 2 ore.

Nel frattempo tagliate il sedano e la zucca  a dadini, la cipolla a julienne e mettetelo da parte in una ciotola.
Ora prendete un tegame e metteteci l’orzo perlato, fatelo tostare per qualche minuto e iniziare la cottura con il brodo preparato in precedenza.

A parte scaldate l’olio in una padella, versateci la dadolata di zucca, sedano e cipolla e fatela rosolare. Aggiungete la faraona a dadini, e continuate la rosolatura ancora per qualche minuto.
Bagnate con un mestolo di brodo e lasciatelo cuocere per altri cinque minuti, poi aggiungete lo zafferano.

A cottura quasi ultimata dell’orzo, quindi dopo circa 35 minuti aggiungete la faraona con le verdure, mantecate con un filo d’olio, un pizzico di sale e datevi all’impiattamento guarnendo con la granella di pistacchi