Come abbinare la cravatta: guida completa

Gli uomini spesso non vedono la necessità di abbinare la cravatta alla camicia. Nella maggior parte dei casi, questo viene fatto perché è normale, ma di solito non cercano di assicurarsi che il colore o il materiale delle loro cravatte corrisponda alle loro camicie. Tieni presente che nella maggior parte dei casi la cravatta sarà la seconda cosa che verrà notata dopo il viso, quindi scegliere la cravatta giusta sarà la chiave per trovare l’immagine adatta per quel determinato evento. Inoltre, acquistare quest’accessorio in negozi che optano esclusivamente per capi di alta qualità, come la boutique Italmodapisani, donerà al tuo look un tocco di eleganza e raffinatezza unica. Abbinare la cravatta alla camicia può sembrare un compito difficile, difatti un accostamento sbagliato può rovinare la tua immagine di fronte agli altri. Pertanto, è conveniente sapere come scegliere la cravatta perfetta per il tuo look.

Come abbinare la cravatta: 3 suggerimenti per scegliere la cravatta perfetta

Per indossare la cravatta ideale bisogna prendere in considerazione 3 dettagli fondamentali, come il design e colore, le dimensioni e il materiale, naturalmente, è ovvio che dobbiamo farlo dopo aver scelto in precedenza la camicia da indossare.

Disegno e colore

Il disegno e il motivo di una cravatta devono essere sempre in contrasto con la camicia che abbiamo scelto, mantenendo una concordanza in termini di tonalità. Ad esempio, se hai una camicia a righe, non puoi abbinarla ad una cravatta con lo stesso tipo di righe, in ogni caso queste dovrebbero essere sempre più spesse di quelle della camicia. Lo stesso accade se vuoi indossare una maglia sulla camicia, i motivi dovrebbe essere sempre più piccoli della maglia e mai uguali. Puoi anche optare per una cravatta semplice, se la camicia è in fantasia e viceversa, non abbinare mai lo stesso modello su camicia e cravatta. Per quanto riguarda il colore, la scelta è molto semplice, come regola generale il colore della camicia e della cravatta devono completarsi a vicenda ed essere sempre in sintonia. Una regola generale quando si tratta di scegliere una cravatta è che la cravatta dovrebbe sempre essere più scura della camicia. Ci sono anche delle eccezioni come per le camicie bianche, queste si sposano bene con qualsiasi colore di cravatta.

Dimensione

La dimensione o la larghezza della cravatta ha un enorme impatto sull’aspetto del tuo abbigliamento. La larghezza della cravatta può determinare se il look è più formale o più casual. La camicia indossata può influenzare anche la scelta della cravatta. Ad esempio, una camicia a maniche corte non dovrebbe mai essere abbinata a una cravatta più ampia o larga e voluminosa. Quando scegli di indossare una camicia a maniche corte, dovresti sempre scegliere di indossare una cravatta più sottile in larghezza. Se il tuo abito è sottile e ben aderente, opta per una cravatta più sottile. Se è più voluminoso, con grandi tasche o doppiopetto, scegli qualcosa di più grande, in modo che non si perda nel mix. Ricorda, più grande è l’abito, più ampia dovrà essere la cravatta. In generale, negli ultimi tempi la tendenza è quella di indossare cravatte non eccessivamente larghe e questo può tornare utile soprattutto per chi ha le spalle poco larghe e di aspetto snello in quanto aiuterà a mostrare un aspetto più proporzionato e stilizzato. Se, d’altra parte, hai le spalle più larghe, dovresti dimenticare le cravatte sottili e cercare una cravatta di dimensioni più standard. Anche la lunghezza della cravatta deve essere presa in considerazione poiché non deve mai superare la cintura.

Materiali

Il tuo abito determinerà il materiale con cui è realizzata la cravatta. Se stai andando a un importante incontro di lavoro e indossi un abito a righe grigio scuro, dovresti cercare una cravatta di seta. Se vai ad un matrimonio estivo e vuoi indossare un abito di lino, scegli una cravatta di cotone o di maglia. In altre parole, più casual è il tuo abito, più casual dovrà essere la cravatta. Le cravatte di seta lucida sono per eccellenza quelle più eleganti e formali, il lino o la lana opaca, invece sono adatte per situazioni più informali. Non farti trovare con una cravatta scozzese lavorata a maglia su un abito da lavoro più elegante e viceversa, allontana gli accessori di seta dai tuoi pesanti abiti invernali di lana.