Bistecchiere in ghisa, perché vanno ‘stagionate’ prima dell’uso

Nessuna come la bistecchiera in ghisa è in grado di esaltare ogni ingrediente, portandolo al culmine del gusto senza aggiunta di grassi. Capiamo il perché. La peculiarità della bistecchiera di ghisa è la sua straordinaria capacità di immagazzinare e conservare a lungo il calore, anche da spenta, un sistema di cottura che contribuisce anche a un notevole risparmio nei consumi oltre che nel garantire un ottimo risultato sul piatto che beneficia della distribuzione omogenea del calore, il ‘non plus ultra’ per arrosti e stufati principeschi. Ma cos’è che rende la ghisa, di per sé un materiale molto umile e popolare, così magica e ricercata? Per capirlo bisogna partire a monte, dalla stagionatura o ‘pre-condizionamento’, una sorta di rito di iniziazione alla fiamma a cui dovrebbero essere sottoposte tutte le bistecchiere in ghisa per poter essere pronte ad affrontare anni di arrosti e grigliate uscendone puntualmente indenni.

In pratica, si tratta di un trattamento riservato alla bistecchiera dopo l’acquisto e prima del ‘battesimo’ del fuoco, una pratica antica e molto semplice ma assai utile per poter augurare lunga vita alla bistecchiera.  Vediamo in cosa consiste. Prima di mettere in funzione una bistecchiera in ghisa nuova si consiglia di spalmare il piano di cottura con del grasso animale o vegetale e di metterla poi a riscaldare, anche in forno. Questa semplice operazione conferisce alla bistecchiera la giusta preparazione e antiaderenza nel tempo per poter cuocere al meglio tutti i cibi ed è una sorta di elisir di lunga vita che evita anche l’arrugginimento, che in questi prodotti può verificarsi a contatto con l’acqua.

Via via, poi, che si userà l’olio durante le cotture, sia la piastra che le pareti della bistecchiera saranno protette da una patina levigata che non farà attaccare gli alimenti. In ogni caso, l’uso di olio e grassi è sempre limitato con la bistecchiera, che come valido surrogato domestico del grill tende a non utilizzarli, ma al contrario li fa espellere dagli alimenti rendendoli più leggeri e digeribili. La cottura con la bistecchiera in casa ha il non trascurabile vantaggio di grigliare i cibi senza il fumo del grill, preservando l’aria salubre in cucina. Per conoscere tutti gli altri modelli vai sul sito migliorebistecchiera.it